Quota cento: dopo l’approvazione del decreto a Lodi è “assalto” a sindacati e patronati per andare in pensione
Il patronato Acli di Lodi ieri mattina

Quota cento: dopo l’approvazione del decreto a Lodi è “assalto” a sindacati e patronati per andare in pensione

Anche nel Lodigiano i primi effetti pratici del provvedimento: sul «Cittadino» di giovedì 24 gennaio vi raccontiamo cosa sta succedendo

Lodi

Dalla sede delle Acli di Lodi confermano che nei giorni immediatamente successivi all’approvazione del decreto su “Quota cento” sono decine gli aspiranti pensionati che sono passati in ufficio o hanno telefonato per sapere se rientrano nel provvedimento del governo e dunque possono lasciare il lavoro avendo maturato l’età della pensione. La nostra inchiesta, che troverete sul «Cittadino» di giovedì 24 gennaio, parte proprio dal patronato di viale Rimembranze per cercare di capire cosa sta succedendo sul territorio.

Leggi l’approfondimento sull’edizione del «Cittadino» in edicola giovedì 24 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.