Via San Bassiano da sistemare, quante trappole agli incroci
Uno scorcio di via San Bassiano

Via San Bassiano, una strada e... tante trappole

Incidenti, traffico, incroci pericolosi: Lodi si interroga sui rebus di una strada molto battuta

Il santo che le dà il nome è stato appena celebrato, nel consueto abbraccio tra fede e allegria. Ma in via San Bassiano, purtroppo, non c’è pace invece pace per nessuno. Dai pedoni ai ciclisti, passando per automobilisti, motociclisti e conducenti degli autobus: tutti devono tenere l’attenzione ai massimi livelli per non rischiare incidenti. Ogni incrocio, infatti, può rivelarsi una “trappola”. Quando piove, o quando la visibilità è limitata, ma anche quando arriva il buio, la situazione è destinata a peggiorare. E assieme agli incidenti, alle code e ai disagi, fioccano la proteste.

Tra i punti critici c’è sicuramente quello in corrispondenza della farmacia, tra via Croce da una parte e via Salamina dall’altra: chi deve immettersi su via San Bassiano non ha sufficiente visibilità e deve esporsi con il veicolo, facendo però attenzione sia in un caso che nell’altro alle biciclette e ai pedoni, che transitano in entrambe le direzioni. Nelle ore di punta non è semplice riuscire a superare l’intersezione.

Anche l’incrocio con via Baroni e via Pace di Lodi è da “maglia nera”, la svolta da via San Bassiano verso via Pace di Lodi è pericolosa perché i posteggi ricavati tra la ciclabile e la carreggiata non consentono di vedere le bici. In alcuni punti la segnaletica orizzontale sta scomparendo, sia per quanto riguarda le strisce pedonali che per l’attraversamento ciciclabile. Problematico anche lo snodo in prossimità di Bipielle City, dove svoltano autobus e corrierine e dove il traffico spesso si “scatena”, a causa della vicinanza con la stazione.

Solo qualche giorno fa una signora di 73 anni che transitava in bici sulla ciclabile è stata urtata da un’auto all’incrocio tra via Baroni e via San Bassiano. La donna è stata sbalzata a terra, rimediando per fortuna solo lievi contusioni e abrasioni, dato che l’impatto è avvenuto a bassa velocità. L’episodio, però, ha riportato all’attenzione tutti i problemi viabilistici della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.