È diventata un’architetto la bimba salvata dall’incendio
Paola Mascolo, salvata dal rogo, è diventata architetto

Salvata dall’incendio nel 1995, è diventata un architetto

Paola Mascolo ringrazia i due agenti che la strapparono dal rogo dell’asilo

Nell’ottobre del 1995 venne salvata dai vigili dall’incendio dell’asilo nido di via Volturno, oggi è diventata un architetto. Aveva solo dieci mesi Paola Mascolo, quando ha rischiato di morire nel rogo divampato nella struttura comunale. L’hanno salvata due agenti della polizia locale di Lodi, che non hanno esitato a sfidare fumo e fiamme. Paola Mascolo oggi vive a Casale e per tutta la vita sarà riconoscente ai suoi “angeli custodi”, Carlo Passerini e Angelo Disingrini, vigili urbani che allora avevano rispettivamente 26 e 37 anni.

Il primo è rimasto nella polizia locale fino al 2000 per poi entrare in servizio all’ufficio tecnico comunale, il secondo oggi è comandante a Cornegliano e coordina l’attività in quattro Comuni. Paola non li ha più incontrati, ma loro si ricordano benissimo di lei. Così come i suoi genitori, papà Lino poco prima di Natale ha fatto scivolare un foglio sotto la porta della redazione per ringraziarli: «Gratitudine per sempre».

Il giornale dell’epoca

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.