Nube «che puzza di gas»: segnalazioni in tutta Lodi
I vigili del fuoco in azione

Nube «che puzza di gas»: segnalazioni in tutta Lodi

La Viscolube di Pieve al centro di simili episodi in passato assicura: «Impianti fermi»

Allarme gas nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 4 gennaio, tra Pieve Fissiraga e Lodi: al centralino dei vigili del fuoco sono giunte numerose segnalazioni riguardanti “un forte odore di metano per la strada”. Segnalazioni anche sui social network. Poche le chiamate giunte da Pieve, dove periodicamente la raffineria di oli esausti è stata circondata da un sentore caratteristico. Ma la Viscolube ha assicurato che i propri impianti sono fermi. Sono state molte di più le telefonate arrivate dalla città di Lodi. Le prime dalla zona di via Lodino, poi fino a viale Italia. Una squadra di vigili del fuoco munita anche di rilevatori ha letteralmente inseguito le segnalazioni, e dalla centrale operativa hanno monitorato le chiamate, usando i cittadini come “sentinelle”. Il quadro che si è definito poco prima delle 20 è di una “nube” di dimensioni contenute che si è spostata per le vie. Difficile chiarire le cause, forse lo sfiato di una sovrapressione nella rete cittadina o di qualche impianto industriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.