Ex Frigoriferi, via alle ruspe

Ex Frigoriferi, abbattuto dalle ruspe l’ex complesso industriale di Tavazzano

L’ex logistica del freddo lascerà spazio a un complesso residenziale

Ruspe al lavoro nella gigantesca area industriale dismessa dell’ex Frigoriferi di Tavazzano. Il complesso che ospitava l’attività logistica legata al freddo sarà completamente demolito. I capannoni di fatto non ci sono già più e al loro posto, dall’accesso lungo via Primo maggio, si intravede l’immensa spianata, destinata un domani a ospitare un nuovo complesso residenziale.

Il sindaco Russo

Se per l’assetto definitivo di quell’area, oggi inserita nel centro abitato, bisogna ancora attendere, arriverà invece nei primi mesi dell’anno una modifica alla viabilità intorno al comparto, che permetterà di creare un nuovo anello viario tra via Saragat, via Cascinetta e via Matteotti, a ridosso della stazione. «È un altro passaggio molto importante per Tavazzano – sottolinea il sindaco Giuseppe Russo - : per il momento è stata autorizzata la demolizione dell’esistente, poi sarà presentato un progetto per la nuova edificazione. Nel Piano di governo del territorio è già prevista la trasformazione residenziale per tutta l’area».

L’operazione è insomma destinata ad avere un impatto non indifferente sul “profilo” futuro di Tavazzano: «Al momento via Saragat è chiusa, ma con la cessione di un’area dell’ex Frigoriferi al Comune, già formalizzata, sarà possibile aprirla e collegarla a via Cascinetta, creando di fatto un senso rotatorio che è sempre mancato – conclude il primo cittadino - : via Saragat è anche stretta e ci sono sempre state delle difficoltà. L’operazione porterà in dote anche nuovi parcheggi in zona stazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.