Piano San Carlo, i mezzi pesanti staranno fuori da Melegnano
L’area dell’ex Bertarella, dove sorgerà lo stabilimento della San Carlo e dove altri due soggetti privati interverranno con altrettanti progetti.

San Carlo, i mezzi pesanti staranno fuori da Melegnano

Pronto il piano della viabilità per la zona in cui sorgerà lo stabilimento alimentare

Scatta il conto alla rovescia per il maxi-progetto viabilistico per l’ex Bertarella e San Carlo. «I mezzi pesanti saranno dirottati sulle strade esterne a Melegnano» anticipa il sindaco Rodolfo Bertoli. Sarà quindi scongiurata l’invasione dei camion nella zona di viale della Repubblica.

Il caso è quello delle tre grandi aree comprese nell’ambito di trasformazione in fregio all’A1 a ovest della città, una delle quali appartiene al colosso delle patatine San Carlo, che vorrebbe insediarvi un maxi stabilimento produttivo. Ma in questi anni anche il futuro dell’ex Bertarella ha scatenato il dibattito politico.

«I futuri insediamenti porteranno decine di mezzi pesanti nella periferia ovest, che in ogni caso verranno dirottati sulle strade esterne alla città: oltre al recupero dello svincolo sulla Binasca all’ingresso dell’area industriale, il progetto del comune prevede la riqualificazione delle vie per Landriano e Carpiano, attraverso le quali i nuovi poli produttivi saranno collegati alla Binasca-Santangiolina, la bretella che unisce le due trafficate provinciali del Sudmilano» chiarisce il sindaco.

Sembrano insomma scongiurati i timori degli abitanti della periferia ovest, che in questi mesi hanno paventato la possibile invasione dei camion diretti verso viale della Repubblica. «Una volta espletati gli ultimi adempimenti di carattere burocratico a breve porteremo il piano in consiglio comunale per l’approvazione definitiva. Sarà a quel punto che andremo a discutere con i singoli operatori la natura dei vari insediamenti: al momento di sicuro c’è solo lo stabilimento produttivo della San Carlo, i cui oneri di urbanizzazione potrebbero arrivare in tempi rapidi».

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.