Le penne nere presidiano la Bassa Inaugurata la “baita” degli alpini
La cerimonia d’inaugurazione alla quale erano presenti ospiti e giovani

Inaugurata a Maleo la sede degli alpini della Bassa

La sezione locale dell’associazione nazionale ospite della stazione ferroviaria

A cinque anni dalla nascita della sezione, gli alpini della Bassa hanno inaugurato la propria sede. Taglio del nastro domenica mattina per la “baita” del Gruppo alpini Castiglione d’Adda–Bassa Lodigiana, i cui locali sono situati all’interno della stazione ferroviaria di Maleo di cui le penne nere saranno “sentinelle”.

«Siamo un gruppo ancora giovane perché nato da pochi anni – ha spiegato il capogruppo Pietro Ferrarini -, ma ci piace pensare di essere diventati un riferimento dello spirito alpino per il Basso Lodigiano, dunque avanti così, con lo zaino in spalla».

La giornata inaugurale è stata anticipata da due giorni di eventi fra cui la mostra “Cartoline di sanfioranesi a don Alessandro Torchiani, dal fronte alla Grande guerra” con l’intervento dell’architetto Beppe Rossi, e la mostra “La prima guerra mondiale 1914-1918”, curata dalla rivista delle sezioni Ana europee “L’alpino in Europa” nonché il concerto del coro Ana di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.