Passerella di via Paolo Gorini: dopo un anno resta il degrado
Il corridoio che collega via Paolo Gorini alla scalinata di via Secondo Cremonesi

Sporca e malandata: la passerella di via Paolo Gorini in completo degrado

L’opera continua a perdere i pezzi e nessuna miglioria è stata apportata

Un’opera relativamente recente, che però sembra già “vecchia” e abbandonata (nonostante sia utilizzata ogni giorno da centinaia di lodigiani). La passerella tra via Paolo Gorini e via Secondo Cremonesi, i pezzi li perde davvero. In questi giorni sono stati “scardinati” alcuni mattoni della struttura, l’ultimo sfregio di un lungo elenco per un’opera iniziata nel 2005, conclusa nel 2007 e costata circa 500mila euro. Da quando la giunta Casanova si è insediata, più di un anno fa, non sono stati effettuati grossi interventi e il degrado, continuamente lamentato dai residenti della zona Laghi, persiste.

Il sindaco Sara Casanova aveva effettuato un sopralluogo lo scorso febbraio, sottolineando che l’eredità raccolta non era facile, «gli interventi di recupero richiederanno un impegno economico consistente e probabilmente tempi non brevi, anche in considerazione del fatto che non ci sono mai stati investimenti nella manutenzione straordinaria», aveva dichiarato l’esponente leghista.
Tra le prime opere promesse c’erano i parapetti e i portali da riverniciare in primavera, il ripristino della pavimentazione, una fioriera al posto del cosiddetto “giardino zen”, trasformato in un angolo di spuntini e bivacchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.