Acqua danzante e show pirotecnici, finalmente è tempo di Notte bianca
La “falsa Notte bianca” di luglio: i lodigiani erano arrivati in centro nonostante l’iniziativa fosse stata rinviata

Finalmente sabato a Lodi si alzerà il sipario sulla Notte bianca

Dopo il doppio rinvio di luglio la città ci riprova tra “fontane danzanti” e fuochi pirotecnici

Sabato si alzerà finalmente il sipario sulla Notte bianca. Dopo il doppio rinvio di luglio, la città si concederà la sua maratona di musica ed eventi, che invaderanno il centro di Lodi. La macchina organizzativa si metterà in moto dalle 19 e la kermesse sarà anche arricchita da uno degli appuntamenti in programma per Lodi al sole: alle 21.30 il pubblico potrà ammirare le fontane danzanti, con l’alternarsi di getti, luci e colori che andranno in scena nel quadrilatero di fronte al duomo.

Nel programma, comunicato ieri dal Broletto, diversi locali e bar della città proporranno intrattenimenti e musica dal vivo: tra cui il bar Motta di corso Umberto, i Sapori del sole di via Castelfidardo, il Re Matto di via Volturno e i Sapori di Sicilia e altri commercianti in città bassa.

Alle 23.30 il cielo sarà rischiarato dai fuochi d’artificio, che si potranno osservare bene dal ponte e dalle rive dell’Adda.

Durante la serata (dalle 21 alle 24) si potranno visitare sia il tempio civico dell’Incoronata, “gioiello” rinascimentale e scrigno d’oro, sia la collezione anatomica di Paolo Gorini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.