Banco Bpm, venerdì i conti del primo semestre. Attesa a Lodi per le decisioni sulla piattaforma Npl
Giuseppe Castagna, amministratore delegato di Banco Bpm

Banco Bpm, venerdì i conti del primo semestre. Attesa a Lodi per le decisioni sulla piattaforma Npl

In cda approfondimento sulla cessione dei crediti deteriorati

Lorenzo Rinaldi

Lodi

Inizio d’agosto caldo per il gruppo Banco Bpm, che venerdì approva i conti del primo semestre e torna sul dossier della vendita dei crediti deteriorati, operazione arrivata a una fase cruciale.

Il consiglio di amministrazione dell’istituto guidato da Giuseppe Castagna esaminerà l’andamento del primo semestre, caratterizzato da uno sforzo straordinario sul fronte della riduzione dei crediti deteriorati e dall’entrata in vigore del nuovo modello organizzativo, chiamato ad accorciare la catena di comando.

Gli analisti di Mediobanca stimano che, dopo l’utile netto di 223 milioni raggiunto nel primo trimestre, il secondo possa chiudersi a circa 230 milioni, in leggera crescita per effetto di maggiori entrate da trading.

I sindacati intanto attendono novità dal dossier Npl. Nei piani dell’ad Castagna c’è la vendita di un robusto pacchetto di crediti deteriorati, che fa seguito a quanto già dismesso nel corso degli ultimi mesi, in linea con gli accordi definiti con la Banca centrale europea in sede di fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano.

La nuova tornata parte da una cifra base di 3,5 miliardi di euro, ma potrebbe salire fino a 9 e non è esclusa la cessione della piattaforma di gestione dei Npl, composta da una cifra variabile da 180 a 330 dipendenti, a seconda che si considerino i soldi addetti al recupero crediti o anche il personale amministrativo. Di questi, 24 operano a Lodi.

A fine luglio intanto sono state riconosciute in busta paga le indennità di mancato preavviso che erano al centro di una vertenza tra banca e sindacati, mentre è in discussione in questa fase il sistema incentivante per il 2019 da applicare a quanti rivestono ruoli commerciali.

Leggi l’approfondimento sull’edizione del «Cittadino» in edicola giovedì 2 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.