A settembre via ai test finali, il “gigante” attivo entro il 2018
Uno dei due cantieri del deposito

Conto alla rovescia per il gigante del gas: sarà attivo entro il 2018

Dopo l’estate scatteranno a Cornegliano i test di pre esercizio, dopodichè il maxi deposito comincerà ad accogliere il combustibile

Sono passati due anni e sei mesi dall’inizio dei cantieri, e il gigante del gas di Cornegliano è ormai pronto ad entrare in attività. Fra tre mesi scatteranno i test di presercizio e fra sei mesi in tutto al massimo l’impianto entrerà in fase operativa. Con il cantiere aperto in due punti, oltre la provinciale 235 e a ridosso del canale Muzza, dove sorge il cluster A, nei pressi dell’abitato di Cornegliano, tra cascina Bossa e cascina Cesarina, e affidato a Ital Gas Storage, che nel 2011 ha ottenuto la concessione per lo sfruttamento del sito dal ministero dello Sviluppo economico. Il deposito ha una capacità complessiva di 2,2 miliardi di metri cubi di gas metano, di cui 1,3 miliardi a disposizione dello stoccaggio e poco meno di 1 miliardo destinato ad ospitare il gas “cuscino”, necessario al funzionamento.

Se sul fronte sicurezza è già stata da tempo posata una rete per il monitoraggio sismico - con nove stazioni dotate di geofoni ultrasensibili, per l’adesione a titolo volontario della società alle linee guide ministeriali sul tema - , nei prossimi mesi si lavorerà anche per la redazione del piano di emergenza esterno. Intanto, il Comitato tecnico regionale ha formalmente avviato l’istruttoria sul rapporto di sicurezza presentato dalla società.

I cantieri, nei momenti di massimo impiego, hanno occupato fino a 800 addetti al giorno. Si andrà avanti a pieno ritmo fino ad agosto, con una media di 500 lavoratori presenti quotidianamente. Si andrà poi viva via calando e in settembre entrerà nel vivo della fase propedeutica all’avvio dell’esercizio, con il via alle fasi di test.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.