Rischio crollo per la cascina, transennata via San Lorenzo

A Lodi Vecchio rischio crollo per la cascina, transennata via San Lorenzo

Dal fabbricato rurale sono cadute in strada alcune tegole

Rischio crollo per l’antica Cascina Santa Maria, via San Lorenzo chiusa per questioni di sicurezza. Succede a Lodi Vecchio, a ridosso del quartiere culturale cittadino - tra l’ex Conventino, gli scavi archeologici e piazza Santa Maria - , dove per rischio crolli del fabbricato rurale adiacente alla strada, il sindaco Alberto Vitale ha disposto la chiusura e il divieto di transito - anche a piedi - di via San Lorenzo, una delle strade di uscita dal centro abitato - in direzione Borgo San Giovanni e Pieve Fissiraga - e particolarmente frequentata sia da chi vive nella zona, sia da chi la utilizza come bypass per altre direzioni.

«Sono state notate in strada alcune tegole e abbiamo chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per un sopralluogo - spiega il primo cittadino - : in quel frangente è stato appurato il cedimento di una parte della copertura del fabbricato, di proprietà privata e affidato ad un’impresa agricola in affitto, che qui ha un’attività anche di allevamento». Una volta appurato il rischio crollo, si è optato con un’ordinanza di chiusura al transito di via San Lorenzo e con un’ordinanza nei confronti della proprietà per il ripristino immediato delle condizioni minime di sicurezza. Dopo la messa in sicurezza la proprietà avrà quindi altri trenta giorni di tempo per mettere mano all’immobile e risolvere le problematiche relative al cedimento interno di una parte della copertura, che non si affaccia sulla strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.