Lavori per la tangenziale, in estate parte il cantiere
Traffico e code a Ospedaletto

Attesa finita per la tangenziale di Ospedaletto, in estate parte il cantiere

L’iter si è concluso, una ditta ligure realizzerà l’attesa opera

Dopo 40 anni di attesa, quest’estate partirà il cantiere della variante alla provinciale 234, la tangenziale di Ospedaletto.
Sono previsti 180 giorni di lavoro per la realizzazione di una bretella di 1,3 chilometri che libererà l’incrocio semaforico di Ospedaletto dal traffico, in particolare da quello pesante.
A realizzarla sarà la ditta ligure Injectosond Italia.

L’opera nel dettaglio consiste in una bretella che bypassa l’incrocio del cosiddetto semaforo del Cristo, correndo alle spalle della BTicino, avendo come estremi da una parte il collegamento con l’autostrada, attraverso una rotonda prevista nell’ambito dello stesso cantiere della variante, e dall’altra l’innesto sulla rotonda BTicino, già esistente, in direzione Orio, con sbocco sulla provinciale prima di Orio.

Il valore dell’opera ammonta a 2,5 milioni di euro, l’importo finanziato da Regione Lombardia già nel 2007. In seguito il progetto è stato ridimensionato, bloccato per anni ed ha rischiato di finire in soffitta.

Soddisfatto l’assessore Giovanni De Carli che “rivendica” il risultato ottenuto. «Quando abbiamo rischiato che il contributo venisse revocato dalla Regione perché dormiente, mi sono dato fare con la stessa Regione, con la Provincia, con il ministero a Roma e con Società Autostrade – spiega De Carli -, portando tutti sul posto, a constatare la reale necessità di quest’opera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.