Palestra chiusa, esplode il caso: i clienti chiedono chiarezza
Giallo a San Fereolo, ma ieri una istruttrice è stata pagata per intero

Palestra chiusa a Lodi, esplode il caso: i clienti chiedono chiarezza

Il centro ha annunciato la riapertura a gennaio, ma nulla si è mosso

Cristina Vercellone

Giallo sulla palestra di San Fereolo che chiude all’improvviso. Intorno al 20 dicembre il centro fitness Time di via Mary Cosway, incrocio via Tortini, ha chiuso i battenti. Alcuni iscritti, anche famiglie intere, avevano appena rinnovato l’abbonamento e si sono trovate, infuriate, senza più un posto per esercitarsi e tenersi in forma. «Noi vedevamo che portavano via le attrezzature e ci informavamo su cosa stesse succedendo, ma ricevevamo solo risposte rassicuranti - racconta Michela Amato -. Avevano detto che il centro avrebbe chiuso per le vacanze di Natale, ma il 2 gennaio avrebbe riaperto e i corsi sarebbero ripartiti il 7. Invece, il 31 dicembre abbiamo visto un avviso sul profilo Facebook del centro che annunciava un imminente cambio di gestione. Subito noi iscritti ci siamo preoccupati. Abbiamo incominciato a dire che non era giusto e avrebbero dovuto avvisarci. Così hanno tolto il post sul social e non si sono più fatti sentire. Anche sul portone d’ingresso hanno affisso il cartello che avvisa del cambio di gestione. Io avevo l’abbonamento fino a febbraio. Altri lo avevano appena rinnovato. Vogliamo spiegazioni».

Un tempo la palestra era arrivata ad avere anche a mille iscritti, ultimamente, invece, gli abbonamenti erano un po’ calati. Anche i tre istruttori, che però non siamo riusciti a raggiungere, si chiedono che fine abbia fatto l’attività: da corsi di nuoto per bambini a lezioni di pilates.

«Per quanto mi riguarda ho perso 4 mesi di abbonamento, circa 200 euro - commenta Edoardo Paleari -, non è tanto per i soldi, ma è una questione di correttezza. So di una mamma con due bambini che avevano appena rinnovato l’abbonamento e stanno aspettando di capire cosa sia successo. I titolari non rispondono al telefono e non riusciamo più a parlare con loro per avere chiarimenti. Io mi ero iscritto 4 anni fa, poi ero tornato lo scorso ottobre; subito dopo essermi iscritto mi sono accorto che c’era un clima particolare, era un po’ tutto lasciato andare. Ho chiesto se le cose stessero andando male, mi hanno risposto di no, che andava tutto bene. Intorno al 20 dicembre hanno chiuso. Ho fatto un mese e mezzo di palestra su 6. Non sono i 200 euro spesi che mi fanno infuriare, ma è il modo di fare. Se avessero risposto al telefono, dando spiegazioni sarebbe stato diverso. Chiudere così non è stato molto bello».

Insieme ai due iscritti ce ne sono altri in attesa di una risposta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.