Parte il conto alla rovescia per la nuova tangenziale

Parte il conto alla rovescia per la nuova tangenziale di Ospedaletto

A fine mese atteso l’esito del bando

A Ospedaletto Lodigiano c’è attesa per il “leggendario” cantiere della tangenziale: è scattato il conto alla rovescia per la chiusura del bando. Con i regali di Natale infatti era giunta la notizia dell’avvio dei lavori a partire dal primo di aprile. Agenda confermata dal sindaco Lucia Mizzi: «Tutto sta procedendo in maniera regolare, senza ulteriori intoppi».

Nei prossimi giorni in effetti è atteso l’esito del bando che la Provincia di Lodi, in qualità di stazione appaltante, ha avviato: le ditte erano state invitate a presentare le proprie offerte entro il 31 gennaio 2018. Dopo 40 anni di attesa dunque il “leggendario” cantiere è a un passo dalla partenza.

Il valore dell’opera ammonta ad oltre 1.600.000 euro, ma il finanziamento concesso già nel 2007 da Regione Lombardia è di 2.500.000 euro a copertura del cantiere nel suo complesso. La variante alla strada provinciale 234 consiste in una bretella di circa 1,3 chilometri che bypasserà l’incrocio del cosiddetto semaforo del Cristo lungo la Mantovana, correndo alle spalle dell’azienda BTicino, collegandosi all’autostrada con una rotonda che verrà costruita nell’ambito del cantiere della variante e alla rotonda BTicino già esistente in direzione Orio. Il tutto per una spesa di circa 2,5 milioni coperti da Regione Lombardia con finanziamento erogato già nel 2007. Nel 2015, il progetto definitivo è stato presentato dalla Provincia in consiglio comunale a Ospedaletto. Quindi, il parere favorevole di Regione Lombardia e, dopo lunga attesa, di Società Autostrade.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.