Paullo lancia l’identità elettronica
Smart Land Paullo, il comune lancia la carta d’identità elettronica

Paullo lancia l’identità elettronica

L’obiettivo è “raggiungere” almeno l’80 per cento dell’utenza nel più breve lasso di tempo: lanciata la sfida agli altri comuni italiani

Paullo

Paullo lancia il guanto della sfida a tutti i Comuni italiani. Primus inter pares a dare un’identità elettronica (il cosiddetto Spid, acronimo di Sistema pubblico di identità digitale) a tutti i suoi cittadini. Con l’obiettivo di “raggiungere” almeno l’80 per cento dell’utenza nel più breve lasso di tempo. Tutte le altre città italiane in cinque anni dovrebbero (condizionale d’obbligo) tagliare questo traguardo indicato dal commissario straordinario per l’Italia digitale. Insomma, Paullo vuol essere il primo a farlo, l’esempio di approccio alla “smart land” per tutti gli altri del Sudmilano.

Tutti i particolari sul Cittadino di lunedì 4 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.