All’asta il battello inutilizzato

Le acque le ha solcate un paio di volte. Il tempo di una prova in Lambro, per verificarne gli usi futuri, in caso di emergenza ed esercitazione. Niente più di questo, però. Dal 2004 ad oggi, è rimasto sostanzialmente in magazzino, sostituito negli usi in acqua da un mezzo più agile e piccolo. Acquistato con una spesa di 29 mila euro più Iva, andrà all’asta il battello pneumatico fluviale in dotazione alla protezione civile di Sant’Angelo Lodigiano. Oltre 5 metri e 40 di lunghezza per 2,50 metri di larghezza, omologato per 12 posti, il maxi gommone non è mai stato usato dal gruppo comunale di protezione civile. Per cui, il mezzo andrà all’asta, come deciso - nei giorni scorsi - dalla giunta Villa, che ha dato mandato al dirigente unico di allestire una procedura di vendita, in cui sarà stabilito anche il valore di base. Che non potrà che essere molto al di sotto dei 29 mila euro spesi nel 2004 dall’acquisto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.