Un’auto rischia di finire nella maxi voragine sulla provinciale

Un’auto rischia di finire nella maxi voragine sulla provinciale

Ha rischiato d’inghiottire un’intera autovettura, la voragine che si è aperta giovedì sera lungo la provinciale 244 tra San Fiorano e Guardamiglio. Intorno alle 19.30 l’asfalto ha cominciato a cedere e i residenti nelle cascine lì attorno, informati da alcuni automobilisti in transito della frana in corso, si sono precipitati sul posto e hanno assistito e filmato con i cellulari il cedimento in diretta. Anche il sindaco di San Fiorano Mario Ghidelli si è recato sul posto per valutare di persona l’entità del danno, quindi ha richiesto l’intervento degli operai della Provincia che lo hanno raggiunto. I lavori di ripristino sono previsti già nella mattinata di venerdì. Intanto la provinciale 244 è stata chiusa al traffico: il cratere, delle dimensioni di 4 metri per 5, costituisce infatti un serio pericolo alla circolazione, senza contare che sempre ieri in serata la provinciale ha ceduto in un secondo punto. D’obbligo quindi interdire il passaggio dei mezzi. Sotto la strada scorre un fossato ed è probabile che l’erosione sia la causa della frana.

Fortunatamente l’incidente non ha causato feriti e già entro oggi la provinciale dovrebbe essere riaperta al traffico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.