Calcio, la storia recente del Guerriero sul “Cittadino”

Calcio, la storia recente del Guerriero sul “Cittadino”

Le ultime cinque stagioni, tribolate e dense di avvenimenti, del Fanfulla in cinque puntate

Un lustro con il Guerriero. Le ultime cinque stagioni disputate per intero dal Fanfulla raccontate in cinque puntate. È la nuova iniziativa del “Cittadino”, che ripercorre la storia recente, tribolata prima di stabilizzarsi, della società di calcio bianconera. Si parte dal 2014/15, quando il presidente era un tal Enrico Bornatici, un bresciano che certamente non ha lasciato il segno a Lodi e che comunque aveva il potere di far prendere parte o meno un campionato (e che accompagnerà al fallimento lo storico ma indebitato Ac Fanfulla 1874). In realtà a tirare la carretta a livello dirigenziale c’è un gruppo di genitori di giovani giocatori bianconeri, coordinati dal direttore sportivo Emiliano Fabbri: la stagione inizia, con Claudio Nichetti e finisce, anche bene, con la salvezza ottenuta da un altro allenatore in panchina, Raffaele Solimeno. In mezzo tante vicissitudini, partite emozionanti, alti e bassi e la permanenza in Eccellenza fa sì che si possa vedere un futuro bianconero...


Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola martedì 4 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA