Baseball, Codogno-Piacenza ha mille significati in più

Baseball, Codogno-Piacenza ha mille significati in più

Il presidente federale Marcon sul match che sabato aprirà l’intera stagione italiana: «Segnale di rinascita»

«È fuori discussione che il derby di confine di sabato tra Codogno e Piacenza sarà un bellissimo segnale di rinascita per il baseball ma in generale per tutto lo sport italiano. Questa esperienza del virus ci ha insegnato tanto e noi come federazione, e quando dico federazione intendo ovviamente tutti i tesserati e tutte le società, ci siamo mossi bene». Parla così Andrea Marcon, presidente della Federbaseball, in vista dell’appuntamento di sabato pomeriggio sul diamante di viale della Resistenza a Codogno che segnerà la partenza non solo del campionato di Serie B ma di tutta la stagione del batti e corri italiano.

Anche il sindaco di Codogno, Francesco Passerini, aspetta la sfida: «Sabato sarà il simbolo dell’Italia che riparte, della vita che vince sulla morte», dichiara. «Dopo mesi con la morte ad aleggiare su di noi, è un grande passo avanti verso la normalità. Il baseball a Codogno ha una grande tradizione, per molti è una ragione di vita».


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola giovedì 2 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA