«La piena del Po del 1994 e il suono delle campane»

«La piena del Po del 1994 e il suono delle campane»

Il ricordo dei giorni difficili trascorsi a Orio Litta di fronte alla minaccia del Grande fiume

Ho letto e apprezzato il racconto - resoconto di Daniele Perotti sull’alluvione del 2000 pubblicato sabato scorso. Nel novembre del 1994 ce ne fu una poco meno disastrosa. All’epoca ero coordinatore del Gruppo missionario parrocchiale e collaboravo strettamente con il parroco don Gianfranco Pizzamiglio. Ero collaboratore de IL BORGO NOTIZIE, mensile che pubblicò il mio resoconto scritto sul posto.

Quella sera dell’8 novembre a Orio dopo decenni suonarono le campane a martello: il parroco reclutò dei volontari (fra cui il sottoscritto) e corse ai piedi dell’argine a Corte Sant’Andrea dove si erano formati fontanazzi. Si mobilitarono anche alcune suore. La piena raggiunse metri 8.80 all’idrometro di Corte Sant’Andrea che, per pochi centimetri è in territorio comunale oriese. A Piacenza raggiunse i metri 9.98 mentre nel 2000 arrivò a metri 10.50.

Circa 200 oriesi furono sul posto a dar man forte alla protezione civile con i sacchi di sabbia fino a dopo mezzanotte.

Nella foto l’idrometro collocato a Corte Sant’Andrea.

Pierluigi Cappelletti

Orio Litta


© RIPRODUZIONE RISERVATA