Zelo, assalto con pistola all’MD: ladro minaccia la cassiera e fugge
L’MD di Zelo

Zelo, assalto con pistola all’MD: ladro minaccia la cassiera e fugge

L’uomo si è portato via 2.500 euro, indagano i carabinieri

Nuova rapina a mano armata nell’alto Lodigiano. Dopo la buona notizia dell’arresto avvenuto a carico del “bandito solitario” che aveva assaltato a Graffignana l’ufficio postale sottraendo 250 euro, nella serata di mercoledì a Zelo Buon Persico, una nuova mano è entrata in azione, questa volta all’MD. Come sempre il ladro è entrato in azione a pochi minuti dall’orario di chiusura. In comune con tutte le altre azioni criminose dell’ultima settimana, il malvivente si è presentato all’esercizio di turno in solitaria. Entrato nel supermercato, si è quindi avvicinato ad una delle commesse minacciandola con una pistola intimandola di consegnarle l’incasso della giornata, pari a 2 mila 500 euro in tutto.

Ottenuto quanto voluto, l’uomo è fuggito a piedi cercando di sfruttare gli spazi ampi sul retro del supermercato che si affaccia sulla sp415 Paullese. Subito è scattato l’allarme, con i carabinieri della Compagnia di Lodi giunti all’MD per effettuare i primi rilievi e raccogliere le testimonianze delle persone presenti all’interno dell’esercizio al momento del blitz del malvivente. Fondamentale sarà quanto ripreso dalle telecamere di sorveglianza presenti all’interno del supermercato e i possibili frammenti catturati per le varie vie del paese sempre dagli occhi elettronici.

Nell’ultima settimana, quella di mercoledì è la seconda rapina nell’alto Lodigiano al confine con il sudmilanese. Martedì 21 infatti alla Farmacia Vita di Mulazzano, per la seconda volta nell’arco di due settimane, sempre un solitario, armato di taglierino, ha sottratto dall’esercizio 600 euro scappando nel nulla poi in sella alla propria bici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA