VIDARDO Allarme truffe, le targhe sospette sono pubblicate dal Comune
Il sindaco Emma Perfetti

VIDARDO Allarme truffe, le targhe sospette sono pubblicate dal Comune

Appello del municipio a fare attenzione dopo gli episodi di raggiri agli anziani

Possibili truffe in paese e nei paesi limitrofi, a Castiraga Vidardo è direttamente il Comune a pubblicare targhe e modello di auto sospetta. Non si registrano episodi di raggiri, sia tentati che riusciti, da diverse settimane nella piccola comunità, ma venerdì mattina l’amministrazione comunale non ci ha pensato due volte a rilanciare il messaggio di attenzione abbinandovi anche le foto di un’Audi bianca e le due targhe utilizzate dai malviventi per compiere i loro colpi: FP056DA la prima, ET521ZV la seconda. Un appello diretto soprattutto ai più anziani, da sempre gli obiettivi principali dei truffatori che con le classiche scuse, controlli alla rete idrica o del gas, grazie all’utilizzo di spray stordiscono o causano bruciori alle vie respiratorie delle vittime che vengono così derubate dopo aver acconsentito alla raccolta di soldi e preziosi in un sacchetto riposto in un elettrodomestico. «Fortunatamente da qualche tempo da noi non ci sono casi – spiega il sindaco Emma Perfetti -. Ne abbiamo avuti un paio alcune settimane fa, con un uomo raggirato da finti tecnici del gas che hanno spruzzato qualcosa in aria rendendo quest’ultima irrespirabile. L’anziano colpito si era poi rivolto a noi, ma purtroppo era già stato derubato».

Avute quindi le segnalazioni anche da altre comunità, la pubblicazione dell’avviso con appunto targhe e foto dell’auto immortalata da telecamere di videosorveglianza fornite dalle autorità. Nei paesi che dal Lodigiano conducono al Pavese non è la prima volta che vengono lanciati appelli. Solo alcune settimane fa era successo anche a Casaletto, con la pubblicazione di una targa sospetta fornita dai carabinieri della stazione di Lodi Vecchio. Una segnalazione che aveva raggiunto anche la stessa Lodi Vecchio, Salerano e Caselle Lurani, con il messaggio via “social” che aveva superato il centinaio di condivisioni. E così è stato anche ieri a Castiraga Vidardo, con cittadini del paese ma anche di altre comunità vicine che subito hanno rilanciato la segnalazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA