SUDMILANO Con lo stop di Novegro 14mila persone alle prese con il rebus della seconda dose
Centro vaccinale Novegro

SUDMILANO Con lo stop di Novegro 14mila persone alle prese con il rebus della seconda dose

Si rischia una maxi affluenza all’hub di Vizzolo

Sono circa 14mila i pazienti che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid a Novegro e che ora per il richiamo devono trovare un altro hub dove completare il proprio ciclo di immunizzazione dal virus.

Il caso, legato alla chiusura battenti dell’hangar gestito dal Gruppo San Donato, coinvolge un importante numero di cittadini del Sudmilano che, stando alle indicazioni fornite da Regione Lombardia, dovrebbero recarsi al Palazzo della Scintille, ovvero la più grande struttura vaccinale di Milano, collocato nella zona ex Fiera del capoluogo lombardo.

Ma viste le distanze da coprire, soprattutto per chi si muove con i mezzi pubblici, l’Asst Melegnano Martesana sta cercando soluzioni alternative.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA