Sant’Angelo, due borse di studio per Riccardo Laveneziana VIDEO
Un momento della festa al Pandini in ricordo di Riccardo (Agosti)

Sant’Angelo, due borse di studio per Riccardo Laveneziana VIDEO

Il ragazzo 16enne era stato stroncato da un malore dopo l’ora di ginnastica il 15 maggio

Il silenzio rotto dall’applauso dei presenti e dalle parole della dirigente scolastica del Pandini Daniela Verde, «sarai sempre nei nostri cuori». Frasi e pensieri rivolti a Riccardo Laveneziana, il 16enne di Landriano deceduto il 15 maggio scorso dopo aver accusato un malore dieci giorni prima al termine di una lezione in palestra.

Sabato nel corso del progetto “Sport in strada” non poteva mancare il momento di ricordo di Laveneziana, “Ciucus” per gli amici. «Continueremo a ricordarlo anche in futuro – ha spiegato poi la dirigente -. Faremo tante iniziative, a partire da due borse di studio che verranno assegnate a uno studente e a una studentessa per tutti gli anni che Riccardo avrebbe frequentato ancora l’istituto. A lui verrà poi intitolata la palestra e in collaborazione con l’associazione AICA ci occuperemo di una riqualificazione artistica della zona dove si trova il campo da basket. Era un bravo studente, sarebbe stato tranquillamente promosso in terza. Siamo davvero rimasti colpiti come comunità da quanto successo». A coordinare l’attività degli studenti la professoressa Chiara Puzzo, mentre ad occuparsi del progetto “Sport in strada”, in collaborazione sempre con la scuola, sono state le cooperative sociali Il Mosaico e Le Pleiadi.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola oggi lunedì 28 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA