San Giuliano, palpeggia una ragazza in giro con il cane: condannato a un anno

San Giuliano, palpeggia una ragazza in giro con il cane: condannato a un anno

L’uomo aveva chiesto scusa, ma non è bastato

Un richiedente asilo africano è stato condannato a un anno di reclusione dal tribunale di Lodi per violenza sessuale, nell’ipotesi di lieve entità, per un episodio che risale alla primavera del 2020: una ragazza che portava a spasso in strada a San Giuliano Milanese era stata avvicinata alle spalle da un uomo, in una via di Zivido al momento deserta, e palpeggiata. L’uomo, poco dopo rintracciato dal padre della vittima e quindi portato in caserma dai carabinieri per l’identificazione, aveva chiesto scusa, ma la denuncia è stata presentata e ora è arrivato il verdetto. Con pena sospesa, dato che era incensurato.

Leggi l’approfondimento sul Cittadino di Lodi in edicola domani 24 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA