SAN GIULIANO La pandemia morde: 500 famiglie chiedono aiuto al Comune
Il municipio di San Giuliano

SAN GIULIANO La pandemia morde: 500 famiglie chiedono aiuto al Comune

Massiccia adesione al bando per ottenere buoni spesa o sostegni per pagare la Tari

Il prolungarsi dell’emergenza sanitaria sta mettendo in ginocchio sempre più famiglie di San Giuliano: nel mese di dicembre 500 nuclei con Isee uguale o inferiore a 15mila euro ha aderito al bando per ricevere i buoni spesa o un sostegno al pagamento della Tari. E la situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi a seguito del pesante rincaro delle bollette.

L’assessore ai servizi sociali Jessica Nobili commenta: «Siamo di fronte a un numero considerevole di cittadini con redditi bassi che si sono fatti avanti per chiedere un aiuto. Tenendo conto della situazione, oltre al sostegno per i generi alimentari, abbiamo previsto anche la possibilità di utilizzare le risorse a disposizione per il pagamento della Tari in quanto si tratta di una tassa comunale su cui riusciamo ad intervenire». Gli uffici del in questi giorni stanno evadendo le istanze che sono state presentate entro i termini previsti a cui verrà dato seguito con i ristori che lo Stato ha trasferito al Comune per fare fronte al disagio sociale che si è creato a seguito dell’epidemia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA