SAN DONATO Nuovo parcheggio al Policlinico, dalla fine di giugno stalli a pagamento
Il cantiere per il nuovo parcheggio al Policlinico San Donato

SAN DONATO Nuovo parcheggio al Policlinico, dalla fine di giugno stalli a pagamento

Già installato il gabbiotto per garantire un presidio dell’area di sosta, ma deve ancora essere individuato il gestore

All’ingresso del nuovo parcheggio da 800 posti auto del Policlinico San Donato è stato installato il gabbiotto che assicurerà un presidio dell’area: tra fine giugno e i primi di luglio gli stalli diventeranno a pagamento con una regolamentazione di tariffe orarie. La direzione della struttura per il momento è ancora impegnata nella trattativa per individuare l’operatore che gestirà l’ampio rettangolo asfaltato dedicato alla sosta che è stato appena completato. Presso la guardiola negli orari diurni sarà presente un referente, mentre la notte dovrebbe entrare in funzione un controllo da remoto, attraverso le telecamere, affinché sia garantito un monitoraggio continuo. Inoltre, sempre in tema di sicurezza, l’appezzamento è già illuminato a giorno con un sistema che consente massima visibilità in tutto il parcheggio.

Il traguardo ora è quello di evitare che vengano lasciati per più giorni consecutivi macchine o camper, che toglierebbero spazio a pazienti e personale, e di evitare che il parcheggio del nosocomio diventi un’alternativa alle zone dei dintorni con le strisce blu. L’introduzione di un tariffario per gestire il turnover è prevista anche nella convenzione urbanistica che il Gruppo San Donato ha sottoscritto l’anno scorso con il Comune per l’ampliamento del nosocomio che richiederà un investimento intorno ai 90 milioni di euro. Non appena si chiuderanno i preparativi, verranno rese note le tariffe e le modalità di pagamento che faranno leva anche sull’impiego del telepass.


© RIPRODUZIONE RISERVATA