SAN DONATO Missione punitiva: 21enne picchiato, rapinato e lasciato nudo in strada
Sono stati i carabinieri di San Donato a indagare

SAN DONATO Missione punitiva: 21enne picchiato, rapinato e lasciato nudo in strada

Presi i due responsabili, avrebbero aggredito il giovane responsabile secondo loro di uno sguardo di troppo a una ragazza

Sequestrano un ventunenne, lo minacciano con una pistola, lo picchiano per poi lasciarlo completamente nudo in strada tra San Donato e San Giuliano dopo averlo rapinato dei vestiti e dell’iPhone. Una vera e propria missione punitiva di cui si sono resi protagonisti il 35enne G.F. e il 29enne C.E., entrambi residenti a San Donato Milanese, rintracciati dai carabinieri e arrestati su un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. di Milano.

La colpa del 21enne, vittima quasi casuale del pestaggio, è quella di aver litigato con le persone sbagliate in un pub di San Donato per uno sguardo di troppo a una quindicenne, che si è rivolta ai due arrestati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA