Quest’anno un San Bassiano in tono minore: gli appuntamenti e le regole

Quest’anno un San Bassiano in tono minore: gli appuntamenti e le regole

Il Comune di Lodi ha diffuso il programma delle celebrazioni, ristrette al pontificale del mattino e alla consegna delle benemerenze nel pomeriggio

Il Comune di Lodi ha diffuso il programma delle celebrazioni di martedì 19 gennaio, festa di San Bassiano, patrono della città e della diocesi di Lodi, che si svolgeranno quest’anno in forma ridotta, nel rispetto delle normative per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 che come già noto rendono impossibile la tradizionale distribuzione della trippa sotto il Broletto.
Appuntamento alle ore 10 in cattedrale per la celebrazione del solenne pontificale, presieduto da monsignor Giuseppe Merisi, vescovo emerito di Lodi, e preceduto dai discorsi del sindaco Sara Casanova e del vescovo, monsignor Maurizio Malvestiti, davanti al presbiterio, e dal dono dei ceri votivi da parte dell’amministrazione comunale con gli agenti di polizia locale in alta uniforme.
Per garantire il rispetto delle disposizioni relative al distanziamento, è previsto il contingentamento dei posti, si consiglia pertanto di presentarsi in anticipo rispetto all’orario stabilito per l’inizio della funzione. È stato predisposto un servizio di accoglienza per consentire l’accesso ordinato alla Cattedrale, è previsto ovviamente l’obbligo di indossare la mascherina e di utilizzare i gel igienizzanti forniti all’entrata.
La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming sul sito della diocesi di Lodi e del Comune di Lodi, e potrà quindi essere seguita anche da casa.
Nel pomeriggio alle ore 17.30 al Teatro alle Vigne la consegna del Fanfullino d’Oro da parte dell’associazione “Familia Ludesana” e delle Civiche Benemerenze da parte dell’amministrazione comunale di Lodi. La cerimonia, che si svolgerà in forma ristretta, alla presenza dei soli benemeriti, premiati dal sindaco e dagli assessori, sarà trasmessa in diretta streaming sul sito del Comune di Lodi.


Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola mercoledì 13 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA