PAURA Torna l’incubo dei sassi dal cavalcavia: indagini in corso

PAURA Torna l’incubo dei sassi dal cavalcavia: indagini in corso

L’episodio ieri sul sovrappasso che porta a Guardamiglio

Ancora allarme nella Bassa per il lancio di sassi dai cavalcavia autostradali. L’ultimo episodio nel pomeriggio di ieri, quando intorno alle 16 la centrale operativa ha inviato sul tratto sopraelevato della strada provinciale 223 che collega Somaglia a Guardamiglio una pattuglia dei carabinieri di Casalpusterlengo. A far scattare nuovamente la paura la segnalazione di un’automobilista che avrebbe notato una persona lanciare qualcosa, con ogni probabilità sassi o comunque mezzi appuntiti e pericolosi, sulle carreggiate sottostanti dell’autostrada del Sole che corrono verso Milano e Napoli. Subito i militari dell’Arma si sono precipitati sul posto alla ricerca di tracce, nella speranza anche di cogliere in flagrante il colpevole del gesto. Anche se tra la chiamata e l’arrivo della pattuglia erano passati pochi minuti, sul cavalcavia non era presente nessuno. Dagli accertamenti effettuati fortunatamente non risulta alcuna auto colpita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA