Morti per Covid, arrivano gli esposti in procura
Il procuratore capo di Lodi Domenico Chiaro: «Siamo al lavoro su denunce sia per casi in ospedale che nelle Rsa per anziani»

Morti per Covid, arrivano gli esposti in procura

Numerosi gli infortuni, denunce di medici e infermieri

Sanità, prime denunce delle famiglie lodigiane in procura per i decessi da Covid-19. A confermarlo lo stesso procuratore capo, il dottor Domenico Chiaro: «Abbiamo avuto alcune denunce dettagliate - spiega - e altri esposti per quanto riguarda gli anziani ricoverati nelle Rsa. Poi ci sono dei casi di pazienti che non sono andati bene e sui quali si sta facendo chiarezza anche in assenza di esposti».

Richieste di chiarimenti sono arrivati anche per i decessi all’interno dell’ospedale di Lodi, anche se in misura minore rispetto alle case di riposo. Sono almeno tre, al momento, le denunce presentate dai famigliari.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 2 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA