MELEGNANO Arriva il via libera per il restyling della caserma dei vigili del fuoco
I vigili del fuoco impegnati in prima persona nei lavori di sistemazione

MELEGNANO Arriva il via libera per il restyling della caserma dei vigili del fuoco

All’appello però mancano 60mila euro, già avviata una raccolta fondi

Dopo l’ultimo via libera di palazzo Broletto, ha preso il via il restyling della caserma dei vigili del fuoco, che vede giocare un ruolo di primo piano anche i pompieri-idraulici. La fumata bianca è arrivata nei giorni scorsi, quando i competenti uffici comunali hanno dato l’ultimo nullaosta al progetto presentato dall’associazione Amici dei pompieri volontari di Melegnano, che prevede la riqualificazione dell’edificio pubblico a metà di viale della Repubblica sede del distaccamento locale dei vigili del fuoco.

«I lavori vedranno la realizzazione di un refettorio e di un’area notte con relativi servizi, a cui si accompagnerà la sostituzione di due portoni carrabili ammalorati - chiarisce il presidente dell’associazione Stefano Besozzi con il numero due Giuseppe Armundi -. Oltre alle ditte specializzate nei diversi settori, il restyling vede giocare un ruolo di primo piano gli stessi vigili del fuoco: ci riferiamo in particolare agli interventi idraulici, di muratura e imbiancatura, che non di rado rientrano peraltro nei lavori svolti quotidianamente dai pompieri-volontari».

Il costo totale ammonta a 100mila euro, ai 23mila euro in arrivo dalla Regione si aggiungono i 15mila frutto di donazioni di privati: quanto agli altri 60mila euro necessari per i lavori destinati a concludersi entro l’autunno, già nei mesi scorsi l’associazione ha avviato un’apposita raccolta fondi, che verrà rilanciata sabato durante la sagra del quartiere Montorfano. «Al di là delle donazioni dei privati - concludono Besozzi e Armundi -, l’obiettivo è di coinvolgere i comuni dove i vigili del fuoco giocano un ruolo di primo piano da molteplici punti di vista».


© RIPRODUZIONE RISERVATA