MEDICINA Con poliambulatori e diagnostica “Codognosalute” scalda i motori
I lavori in corso nello stabile di Codognosalute

MEDICINA Con poliambulatori e diagnostica “Codognosalute” scalda i motori

Il nuovo centro aprirà a maggio in collaborazione con la Maugeri

Sulla rete del cantiere in via Alberici adesso c’è anche lo striscione “Qui nascerà Codognosalute”. E sotto, più in piccolo, la scritta “vicini con cura”, che poi è il manifesto del progetto di poliambulatorio e centro prelievi gemello di Lodisalute in via San Giacomo a Lodi. Il distaccamento a Codogno è prossimo ad aprire e a darne l’annuncio ufficiale è l’amministratore delegato Gianluca Carenzo, nei giorni scorsi in città per visionare i lavori partiti a gennaio: «Prevediamo di concluderli entro metà aprile e compatibilmente con le autorizzazioni, di aprire l’attività per il mese di maggio - spiega -. A due anni dal Covid ha un valore simbolico dare notizia dell’apertura a Codogno di questo centro, che in realtà era già nella nostra strategia pre-pandemia ma che oggi assume un significato particolare».

Il poliambulatorio sorgerà all’interno dell’ex filiale San Paolo all’angolo tra via Alberici e via Serrati e si svilupperà interamente al piano terra, su una superficie di 540 metri quadrati. «Lo spazio sarà suddiviso in due attività, la parte di Codognosalute ospiterà 6 ambulatori dedicati a visite specialistiche, ecografie e moc più altri 2 dedicati al punto prelievi, mentre l’altra parte darà ospitalità ai medici di base - prosegue Carenzo-. Gli ambulatori principali sono cardiologia, ginecologia, otorino, oculistica e dermatologia, ma ogni ambulatorio sarà flessibile e oltre alle specialità prevalenti accoglierà allergologia, pneumologia, pediatria e medicina interna. In più ci sarà la caratterizzazione delle ecografie cliniche diagnostiche, il tutto all’interno di un modello di sanità privata “leggera”, come ci piace definirla, dove non opera il Servizio sanitario nazionale ma i tempi sono brevi, le liste di attesa molto contenute e i costi etici, vale a dire un po’ alla portata di tutti».

La policy prevede poi di fare lavorare fianco a fianco medici professionisti del territorio e medici di presidi ospedalieri prestigiosi. «Tenuto conto che abbiamo come socio Maugeri, che gestisce una rete di 19 ospedali in tutta Italia, può portare competenze dal mondo ospedaliero e creare link con le strutture di Pavia e Montescano solo per citare le più vicine» conclude l’amministratore delegato. Codognosalute sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 20 con orario continuato più il sabato mattina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA