Lodigiano e Lombardia di corsa verso l’immunità di gregge

Lodigiano e Lombardia di corsa verso l’immunità di gregge

in provincia di Lodi venerdì e sabato 3.700 vaccinazioni al giorno

Il Lodigiano corre verso l’immunità di gregge insieme alla Lombardia, a metà settimana sarà raggiunto l’obiettivo della copertura del 70 per cento del target, soglia limite che indica appunto una diffusione del vaccino tale da garantire un effetto di copertura e sicurezza. Nel Lodigiano la popolazione target era fissata a 196mila persone d’età superiore ai 16 anni. Con l’ampliamento delle fasce vaccinabili a tutti gli over 12 anni, si aggiungono altri 9mila residenti, per un target di 205mila persone. La prima soglia di immunità di gregge, indicata in almeno il 70 per cento della popolazione, cioè 145mila persone circa, sarà raggiunta con la prima dose vaccinale tra mercoledì e giovedì se il ritmo delle vaccinazioni proseguirà al livello della settimana scorsa, quando ogni giorno erano più di 3mila i nuovi vaccinati.

Le stime sulle vaccinazioni di venerdì e di sabato (i dati ufficiali non sono stati aggiornati nel fine settimana) indicano un’accelerazione con il record di somministrazioni (3.700, circa 350 in più) e dunque anche il numero di persone vaccinate con una dose è destinato a salire più rapidamente di quanto fatto la settimana scorsa. I nuovi positivi in Lombardia sono stati +436 sabato, +359 ieri, in linea con i giorni precedenti. I decessi sono stati +10 sabato, +16 ieri. Il totale di lombardi morti con coronavirus dall’inizio della pandemia è di 33.669. Continua a diminuire la pressione sugli ospedali lombardi. Le terapie intensive nel week end vedono -16 posti occupati per un totale di 167, i ricoveri ordinari nei reparti Covid invece diminuiscono di oltre 100 pazienti, -106 in due giorni per un totale di 833 posti occupati. Sia per le terapie intensive sia per i reparti non intensivi la saturazione è del 12 per cento.

I nuovi positivi in provincia di Lodi sono stati +15 nel fine settimana, +9 ieri, +6 sabato, in linea con i giorni precedenti (venerdì +6, giovedì +7, mercoledì +10) per un totale dall’inizio della pandemia di 16mila 628 contagiati ufficiali. Dopo una decina di giorni senza segnalazioni di decessi, ieri se ne è registrato 1. Il totale dal 20 febbraio 2020 è di 956 lodigiani morti con coronavirus. Nel fine settimana gli aumenti di casi hanno riguardato Lodi +2 (3.452 dall’inizio della pandemia), Casale +4 (947), Castiglione +2 (406), Sordio +1 (320), Cornegliano +1 (230), Borgo +1 (197), Livraga +2 (177), Boffalora +2 (154), Senna +1 (154). A Valera invece è stato revocato un contagio, -1 (125). Nei 16 comuni monitorati da Il Cittadino nel Sudmilano nel fine settimana si sono registrati +7 nuovi casi (erano stati venerdì +2, giovedì +2, mercoledì +4), per un totale di 15.824. I comuni che hanno registrato nuovi contagi sono San Giuliano +1 (3.411 dall’inizio della pandemia), San Donato +1 (2.457), Peschiera +1 (1902), Melegnano +1 (1805), Locate Triulzi +1 (816), Pantigliate +1 (556), San Colombano +1 (497).


© RIPRODUZIONE RISERVATA