Lodi, raffica di messaggi: «Contatti il servizio pubblico del cittadino». È allarme truffa
Telefoni, sempre più nel mirino dei ladri di dati e di molestatori e truffatori

Lodi, raffica di messaggi: «Contatti il servizio pubblico del cittadino». È allarme truffa

Vengono chiesti tutti i dati personali: non dateli e avvertite le forze dell’ordine

Arrivano richieste sul telefono cellulare o sullo smartphone di prendere contatto con un numero a pagamento, da «Il Cittadino» nessun Sms di invito a a chiamare per fornire informazioni. Sono già due i casi in altrettanti giorni di lettori che segnalano l’arrivo di un messaggio sul proprio telefono cellulare in cui si invita a, come recita il testo, «contattare il servizio pubblico del cittadino 899109039». Il riferimento potrebbe essere genericamente alla cittadinanza, e non alla nostra testata giornalistica, che però è stata informata da alcuni lettori, a scanso di equivoci. Quanto accaduto è stato quindi reso noto alla redazione. Una truffa, con una donna che, contattando il numero indicato, ha parlato con un operatore che, oltre a dirle che non poteva fornirle spiegazioni, le ha chiesto il codice fiscale (con la cittadina che ha quindi fortunatamente subito riattaccato). Del fatto è stata informata anche la questura di Lodi e l’invito rimane quello a non contattare il numero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA