La 591 tra Codogno e Castiglione pronta a tornare percorribile
Taglio del nastro per la riapertura della provinciale 591

La 591 tra Codogno e Castiglione pronta a tornare percorribile

Simbolico taglio del nastro con le autorità alla rotonda della Maiocca

È pronta per tornare pienamente utilizzabile la 591 che collega Codogno a Castiglione. Nel pomeriggio di oggi, martedì 15 giugno, il presidente della Provincia Francesco Passerini, con il consigliere con delega provinciale Enrico Sansotera e alcuni tecnici e funzionari di palazzo San Cristoforo, hanno effettuato il simbolico taglio del nastro all’altezza del nuovo incrocio della Maiocca. La vera inaugurazione sarà però a settembre, quando l’ultimo tratto di tappetino d’asfalto verrà steso, ma già domani in tarda mattinata verranno rimossi i jersey che bloccavano l’accesso ai circa due chilometri di tratto dalla rotatoria della Mulazzana a quella della 234, con quindi la definitiva riapertura al traffico. «Un gran lavoro, soprattutto nei tempi prefissati. Anzi, riapriamo con anticipo rispetto a quanto ipotizzato nel cronoprogramma, qualcosa da non sottovalutare. Andiamo a restituire a tutti una strada sicura» le prime parole di Passerini e Sansotera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA