ELEZIONI Il Pd si affida alle primarie per scegliere il candidato sindaco a Melegnano
Roberto Rossi, segretario cittadino del Pd (archivio)

ELEZIONI Il Pd si affida alle primarie per scegliere il candidato sindaco a Melegnano

Via libera da Milano, dopo aver congelato il Bertoli-bis i Dem si affidano alla consultazione popolare per trovare un nome

«Dopo il via libera definitivo arrivato dalla Federazione metropolitana del partito, saranno le primarie a scegliere il candidato sindaco del Pd». La notizia era nell’aria già da qualche giorno, ma lunedì pomeriggio l’annuncio ufficiale è arrivato dal segretario Dem Roberto Rossi. «Nel partito è prevalsa la linea delle primarie per la scelta del candidato sindaco, sulla cui tempistica erano però emersi una serie di dubbi - sono state le sue parole -. E’ nata da qui la decisione di affidarsi alla Federazione metropolitana, che ha dato il nulla osta definitivo alle primarie».

Dopo aver congelato a più riprese il Bertoli bis, il maggior partito a sostegno dell’attuale amministrazione Dem alla guida di Melegnano ha deciso insomma di risolvere con una consultazione popolare l’intricata matassa del candidato sindaco in vista delle comunali di primavera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA