Droga sulle rive del Po, cinque segnalati dai carabinieri e una morte per sospetta overdose
Controlli dei carabinieri di Codogno

Droga sulle rive del Po, cinque segnalati dai carabinieri e una morte per sospetta overdose

Autopsia per chiarire la morte di un 35enne piacentino a San Rocco al Porto

Giro di vite nei controlli antidroga da parte dei carabinieri della compagnia di Codogno dopo la morte di un 35enne di Piacenza che lunedì pomeriggio si è sentito male sulla propria auto dopo essersi fermato su una strada secondaria sotto il cavalcavia ferroviario in località San Sisto a San Rocco al Porto. La Procura della Repubblica ha disposto l’autopsia ma ci sono forti indizi che si sia trattato di un’overdose da stupefacenti. Nelle scorse ore i carabinieri hanno segnalato alla prefettura come tossicomani cinque persone: un 27enne di San Rocco trovato in possesso di due grammi di eroina; un 48enne di Guardamiglio con un grammo di hascisc, un 44enne di San Rocco con un grammo di eroina, un 40enne di Santo Stefano con 5 grammi di marijuana, un 38enne di Calendasco (Piacenza) con un grammo di cocaina, che è stato inoltre multato per violazione delle norme anticovid.


© RIPRODUZIONE RISERVATA