Dissuasori e isolamento sui pali E-Distribuzione dopo il caso della cicogna  morta fulminata
Dissuasori per volatili e guaine sul palo elettrico dove si era folgorata una cicogna

Dissuasori e isolamento sui pali E-Distribuzione dopo il caso della cicogna morta fulminata

Intervento della società del gruppo Enel a Castiglione d’Adda

E-Distribuzione ha completato le attività di isolamento dei conduttori a Castiglione d’Adda. L’intervento, come già fatto su altri sostegni della zona, è volto a evitare incidenti per i volatili che si posano sulle linee aree della corrente: a inizio luglio proprio su questo sostegno, infatti, era rimasta folgorata una cicogna proveniente dal Parco dell’Adda. Già in quell’occasione la squadra di E-distribuzione specializzata per i lavori sotto tensione era intervenuta per recuperare il corpo dell’animale: l’attività si era svolta senza alcun impatto sulla fornitura di energia elettrica dei clienti serviti nella zona. Ora, i conduttori sono stati isolati e non dovrebbero più rappresentare alcun pericolo per l’avifauna del territorio: l’interruzione programmata della fornitura di energia dello scorso venerdì 24 luglio ha infatti permesso ai tecnici di operare in assoluta sicurezza e di completare le attività con il minor impatto per la clientela. Già in passato E-Distribuzione aveva collaborato con il Parco dell’Adda isolando diversi pali situati nei pressi del Centro Cicogne di Castiglione, e quindi possibile meta dei volatili: nei diversi anni, questi sostegni sono diventati per le cicogne meta ideale per costruire i loro nidi.

«La tutela dell’ambiente e dei suoi abitanti è per E-distribuzione non solo una valore, ma un impegno concreto – commenta Roberto Zanchi, responsabile dell’Area Nord di E-distribuzione – con questo intervento a Castiglione d’Adda vogliamo confermare la nostra vicinanza al territorio e la nostra attenzione per il rispetto dell’ambiente in cui operiamo».

Anche il presidente del Parco Adda Sud ha ringraziato E-distribuzione per la sensibilità e la prontezza dell’intervento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA