Da Maleo a Codogno in bici: sabato si apre la nuova ciclabile
Un tratto della nuova pista ciclabile (Foto by Sara Gambarini)

Da Maleo a Codogno in bici: sabato si apre la nuova ciclabile

Sei chilometri di tracciato messi in sicurezza da Comuni e Provincia di Lodi

Domani, sabato 30 luglio, il taglio del nastro per la rinnovata pista ciclabile che collegherà Maleo a Codogno con maggiore sicurezza per le due ruote. Il ritrovo è fissato alle 10, in viale dei Caduti a Maleo; a seguire, alle 10.15, taglio del nastro all’imboccatura della ciclabile e quindi camminata inaugurale. Il progetto è stato portato avanti dall’amministrazione comunale di Maleo insieme alla Provincia di Lodi nel mandato di Francesco Passerini e riguarda lo sviluppo di un percorso fatto in parte da tratti pre-esistenti e in parte da tratti di strada nuovi per un totale di circa 205mila euro, spesa coperta con i fondi ottenuti nell’ambito del programma regionale degli interventi per la ripresa economica (legge 9). «Ringraziamo Regione Lombardia e Provincia di Lodi per l’interesse dimostrato - commenta il vicesindaco malerino Alessandro Canevari -: questa ciclabile collega il paese di Maleo e Codogno città, due comunità entrambe sedi di stazione ferroviaria, e completa l’anello ciclabile della Bassa di cui Maleo fa parte». Il cantiere, partito a giugno, ha visto un primo intervento da parte di palazzo San Cristoforo, nel tratto di competenza provinciale; poi l’avvio dei lavori comunali. All’appello mancano gli ultimi ritocchi, come la segnaletica orizzontale. La nuova ciclabile consente di andare da municipio a municipio, percorrendo solo circa 6,3 chilometri, dunque meno di 2 chilometri in più, rispetto ai 4,9 Km in linea d’aria: una distanza percorribile in meno di mezz’ora. Sia come pedalata di piacere sia per andare a lavorare. (ha collaborato Sara Gambarini)


© RIPRODUZIONE RISERVATA