Covid, il bollettino: 91 casi in più nel Lodigiano, 2.268 nel Milanese, 6.204 in Lombardia, 39.474 in Italia

Covid, il bollettino: 91 casi in più nel Lodigiano, 2.268 nel Milanese, 6.204 in Lombardia, 39.474 in Italia

Si impennano le percentuali di positività nei test

Si impenna la percentuale di tamponi positivi tra i test covid eseguiti in Lombardia lunedì: nel bollettino di oggi il tasso è del 16,4 per cento, contro percentuali che settimana scorsa oscillavano attorno al 12 per cento. Il bollettino di oggi dell’assessorato al Welfare indica come stabile il numero di ricoverati nelle terapie intensive della regione, 20 (meno 1 rispetto a domenica). A fronte di 37.794 tamponi effettuati, sono 6.204 i nuovi positivi (16,4%).

In aumento invece, più 29 in un giorno, i ricoverati per Covid nei reparti non di cure intensive, per un totale di 474 attuali degenti in Lombardia. Quindici in più i decessi, che arrivano a : 40.691 ufficialmente attribuiti al nuovo coronavirus dal 20 febbraio 2020.

I nuovi casi per provincia: Milano: 2.268 di cui 1.009 a Milano città; Bergamo: 397; Brescia: 82; Como: 366; Cremona: 142; Lecco: 235; Lodi: 91; Mantova: 216; Monza e Brianza: 681; Pavia: 316; Sondrio: 66; Varese: 527.

A livello nazionale, i nuovi casi sono 39.474 su 228.559 tamponi, per una percentuale del 17.2%, anche in questo caso in forte crescita; 74 i morti, 603.882 gli attuali positivi, 13mila in meno in 24 ore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA