Comuni al voto, ma con mascherina

Comuni al voto, ma con mascherina

Seggi aperti a Borgo, Santo Stefano e Miradolo domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15

Tre Comuni al voto, ma con mascherina obbligatoria. Urne aperte domani dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15, mentre lo scrutinio sarà martedì dalle 9. Rinnoveranno le proprie amministrazioni Borgo San Giovanni, Santo Stefano Lodigiano e, di poco fuori provincia, Miradolo Terme.

Norme anti-Covid

I seggi dovranno essere puliti in modo accurato, spetterà al presidente di seggio vigilare. Gli elettori dovranno portare, oltre al documento d’identità e alla tessera elettorale, la mascherina sul viso e dovranno utilizzare il gel igienizzante prima di entrare e prima di ricevere scheda e matita. Rispetto agli scrutatori i cittadini saranno chiamati a tenere una distanza minima di un metro, seguendo i segnali. Sono prescritti invece i due metri di distanza per consentire agli elettori di farsi identificare e in questo caso dovranno abbassare la mascherina.

Chi è in isolamento fiduciario o quarantena sanitaria può richiedere il voto a domicilio. Come sempre vige il divieto di entrare nella cabina con il telefono cellulare.

Candidati in corsa

A Borgo San Giovanni, dopo 15 anni di amministrazione Buonsante, sarà sfida a quattro: Moira Rebughini, sostenuta dal primo cittadino uscente Nicola Buonsante, correrà per Progetto per Borgo; Marco Ambrosio, consigliere di maggioranza uscente, per Borgo Tradizione e Futuro; l’ex sindaco Gino Filippini si rimetterà in gioco con Il paese possibile; Alberto Marchesin con Borgo Indipendente, squadra lontana dai partiti.

Santo Stefano Lodigiano si presenterà al voto dopo aver fronteggiato un terremoto, con l’arresto dell’ex sindaco Massimiliano Lodigiani. Stavolta a sfidarsi saranno due donne: la laureanda in legge Arianna Concoreggi, alla guida di Uniti per Santo Stefano Lodigiano, e l’infermiera professionale Marinella Testolina, con il gruppo Insieme per Santo Stefano Lodigiano.

Infine, appuntamento con le urne a Miradolo Terme, dove il sindaco uscente Gianpaolo Troielli ha raggiunto il limite dei mandati. In lizza Michela Callegari per la lista Lega Salvini Lombardia - Innovazione Miradolese e Alessandro Marchesini in corsa per Miradolo Vive!


© RIPRODUZIONE RISERVATA