«Centropadana tornerà a brillare»
Antonio Baietta, attuale presidente di Bcc Centropadana, da anni guida la cooperativa del latte Santangiolina

«Centropadana tornerà a brillare»

Il presidente della più grande Bcc lodigiana: «Servono impegno, decisione, rigore e sacrificio»

«Riportare Centropadana a brillare è un obiettivo possibile e raggiungibile, anche nel medio periodo, ma richiede impegno, decisione, rigore e sacrificio». Guarda al futuro il presidente della Banca di credito cooperativo Centropadana Antonio Baietta. E lo fa durante tutto il lungo colloquio con «il Cittadino», nel quale prova a spiegare quanto fatto finora per risollevare la banca lodigiana e quanto ancora resta da fare.

«Nel futuro di Centropadana - afferma Baietta - come suggerito, raccomandato e diretto dalla capogruppo, si prospettano una razionalizzazione strutturale e territoriale, il cui processo è già iniziato, e una ristrutturazione interna, che ne conseguirà, che sono divenute ormai indispensabili e urgenti per risollevare l’istituto dalla situazione ereditata dal passato. Tutto ciò - rammenta il presidente, in carica da metà 2019 - verrà fatto con il precipuo fine di tutelare i soci, i dipendenti, molti dei quali ricordiamo sono anche soci, i clienti e tutte le nostre economie territoriali, utilizzando ogni mezzo disponibile per ottenere il miglior risultato e un impatto controllato delle misure adottate».


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola sabato 13 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA