CASALE Lavori per la tangenziale con un occhio ai ciclisti
I lavori per la tangenziale

CASALE Lavori per la tangenziale con un occhio ai ciclisti

Il passaggio per le bici lungo la strada per Borasca non sarà bloccato

Con la tangenziale non verrà meno il passaggio delle biciclette lungo la strada per Borasca e sulla via Emilia sorgerà una rotonda al posto dell’attuale incrocio con la strada provinciale per Castiglione.

Si è aperto un nuovo fronte nel cantiere della variante di Casale, opera Anas: in corrispondenza della strada bassa fra Zorlesco e Casalpusterlengo reti arancioni e spianate di terra delineano infatti nuovi percorsi.

Chi percorre la strada di Borasca in bicicletta si domanda se, a cantiere concluso, potrà farlo ancora. Chi transita in auto sulla via Emilia, invece, si chiede come cambierà la viabilità.

Di fatto, all’incrocio fra la via Emilia e la strada provinciale 22 sarà realizzata una rotatoria che sostituirà l’attuale incrocio presente sulla strada statale 9.

Questa rotatoria si collegherà con una bretellina che, correndo per i campi, raggiungerà la strada comunale 903 (la strada bassa Zorlesco-Casale): si tratta della spianata di terra che si può già notare transitando in zona. Una mini rotondina, dalla strada comunale 903 lascerà correre poi un’altra bretellina che finirà per congiungersi con la vera e propria tangenziale.

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA