Casale, la “prima pietra” della tangenziale soltanto in settembre
Lo smottamento del terreno fatto nei giorni scorsi per preparare il cantiere

Casale, la “prima pietra” della tangenziale soltanto in settembre

Rinviata la cerimonia di inaugurazione: la comunicazione arriva da Anas e Comune

Rinviata la posa della prima pietra della tangenziale di Casale, che sembrava dovesse essere prevista il prossimo 30 luglio. Sembrava davvero questione di giorni questa volta, e invece per l’evento-simbolo dell’inizio della maxi opera attesa da 40 anni bisognerà, appunto, attendere ancora. La conferma dello slittamento della cerimonia è giunta dalle stesse fonti Anas e dal Comune.

Nei giorni scorsi intanto è iniziato l’approntamento del cantiere con lo smottamento del terreno. Il percorso invece è già tracciato da inizio anno, da quando le reti arancioni hanno cominciato a delimitare in tutti i suoi punti il tracciato e gli interventi propedeutici al vero cantiere della tangenziale, ossia lo spostamento dei sotto servizi, sono stati realizzati. Sono previsti tre anni di lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA