Argini e sponde del Sillaro, soldi e lavori per la sicurezza dei Comuni della zona

Argini e sponde del Sillaro, soldi e lavori per la sicurezza dei Comuni della zona

Pronti 700mila euro a sostegno di un maxi intervento lungo il canale

Arrivano 700mila euro sulle sponde del Sillaro e di corsi d’acqua minori. Per rendere più sicuri argini e sponde nei comuni di Villanova del Sillaro, Pieve Fissiraga e Borgo San Giovanni. Maxi intervento di sicurezza dal Consorzio Muzza Bassa Lodigiana nel Centro Lodigiano, per conto di Regione Lombardia, in virtù di una convenzione firmata a inizio anno che affida la gestione del corso d’acqua al Consorzio Muzza. Ingenti i lavori previsti sul colatore Sillaro per un valore, a base di gara, di 485mila euro, a cui si aggiungono poi spese per la progettazione, interventi di preparazione delle aree soggette all’intervento, con il taglio di vegetazione spontanea ove sarà necessario.

Ingenti i lavori previsti sul colatore Sillaro per un valore, a base di gara, di 485mila euro, a cui si aggiungono poi spese per la progettazione, interventi di preparazione delle aree soggette all’intervento, con il taglio di vegetazione spontanea ove sarà necessario.

Tempi stretti per l’iter di gara, lunedì 20 agosto si è aperta la procedura per la manifestazione di interesse - con l’intento di raccogliere disponibilità da imprese interessate a svolgere i lavori - che si chiuderà il prossimo 4 settembre; l’obiettivo è affidare i cantieri entro il prossimo 24 settembre per chiuderli nei primi mesi del 2019.

«L’intervento viene eseguito per conto di Regione Lombardia, in particolare sul Sillaro, in virtù di una convenzione firmata a inizio anno con cui si affida la gestione al Consorzio Muzza, ma in stretta condivisione con la Regione, sia con la divisione territoriale sia con la direzione generale di Milano» spiega l’ingegner Marco Chiesa del Consorzio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA