All’oratorio Zelo un parco tutto nuovo per i bambini

All’oratorio Zelo un parco tutto nuovo per i bambini

Intervento di restyling voluto fortemente dal parroco don Carlo Mazzucchi

Un parco tutto nuovo per i bambini che frequentano l’oratorio. Sabato, alle 16, a Zelo si è svolta l’inaugurazione con la benedizione dello spazio e il taglio del nastro per poi lasciare liberi i piccoli di divertirsi sui nuovi giochi. Si tratta di un progetto seguito con grande tenacia da don Carlo Mazzucchi, che nell’attività di rilancio dell’oratorio, ha voluto recuperare lo spazio giochi che da tempo risentiva delle rughe del tempo. Tanto che alcuni giochi erano diventati inutilizzabili e pericolosi. Da qui da decisione di puntare su un restyling completo della superficie, affidandosi alla generosità della comunità. «È stata un’opera di tutti e, in particolare, anche dell’Avis che ha collaborato alla realizzazione dell’intervento, che è stato completato in questi dieci giorni», commenta don Carlo. Ecco perché il presidente Renato Cremonesi della sezione zelasca dell’Avis ha partecipato all’evento e insieme al parroco don Gianfranco Rossi ha tagliato il nastro tra i palloncini variopinti e i volti impazienti dei più piccoli con le loro famiglie. Sono state collocate, su una superficie antitrauma, quattro altalene, un gioco a molla singolo e un gioco a molla doppio, un castello in alluminio che comprende due torri con scala per accedere ai due scivoli, un’arrampicata e una palestra laterale per allenarsi con le corde.


© RIPRODUZIONE RISERVATA