Abbonamenti scontati per le corrierine, paga Palazzo Broletto
L’autista di un pullman (Foto by archivio)

Abbonamenti scontati per le corrierine, paga Palazzo Broletto

Sfida al covid: il Comune dà fiducia al trasporto pubblico

Con Delibera n.91 del 22 luglio 2020 la Giunta comunale ha approvato le agevolazioni tariffarie per l’acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico locale, valide dal 1° agosto fino al 31 dicembre 2020.

Il provvedimento beneficia delle risorse messe a disposizione dal Decreto Legge “Rilancio” per la ripresa post emergenza Covid-19, una quota delle quali, nello specifico 25.000 euro, è stata destinata dall’Amministrazione comunale al finanziamento di misure di facilitazione all’acquisto dei titoli di viaggio.

Nel periodo indicato entreranno quindi in vigore le seguenti agevolazioni tariffarie:

mensile libero: da 34, 50 € a 18,00 €, con differenza di costo a carico del Comune di 16,50 €, per una stima di spesa complessiva di 6.996,00 €;

mensile studenti: da 24,50 € a 18,00 €, con differenza a carico del Comune di 6,50 €, per una stima di spesa complessiva di 13.416,00 €;

mensile libero anziani: da 25,50 € a 18,00 €, con differenza a carico del Comune di 7,50 €, per una stima di spesa complessiva di 6.645,00 €;

L’acquisto dei titoli di viaggio a prezzo ridotto sarà possibile, esclusivamente dall’1 agosto al 31 dicembre 2020 presso il Terminalbus di via Visconti n.1 oppure online tramite il sito internet www.lineservizi.it.

«Nell’attuale fase di ripresa, caratterizzata dall’esigenza di garantire una mobilità “sicura”, ossia capace di adattarsi alle misure sanitarie di prevenzione, evitando al contempo che il maggiore ricorso alla mobilità privata possa tradursi in un insostenibile aumento dei livelli di congestionamento dei centro urbani, la logica che ha guidato la scelta dell’Amministrazione - spiega l’assessore alla Mobilità Alberto Tarchini - è stata quella di implementare la domanda rivolta al servizio di trasporto pubblico locale, con un importante impegno economico a favore della riduzione del costo degli abbonamenti mensili. Con questa agevolazione temporanea, intendiamo innanzitutto favorire le famiglie maggiormente colpite dalle conseguenze dell’epidemia e auspichiamo anche di invogliare nuovi utenti a sperimentare il Tpl o a intensificarne l’uso».

«È fra le poche iniziative di queste genere attivate su tutto il territorio italiano - afferma Filippo Agazzi, amministratore delegato di Line Spa, la società che gestisce il servizio urbano - Si tratta sicuramente di una modalità efficace per promuovere l’utilizzo dei mezzi pubblici e che può contribuire a riavvicinare i cittadini alla pratica quotidiana degli spostamenti a bordo dei bus, con la garanzia di una corretta e puntuale applicazione delle misure igienico sanitarie. In sintesi: convenienza economica e sicurezza del viaggio, una combinazione di fattori di cui è il caso di approfittare!».


© RIPRODUZIONE RISERVATA