Fanfulla, certezze e piacevoli sorprese

Fanfulla, certezze e piacevoli sorprese

Il Guerriero ha il passo giusto in Serie D, Albertini promuove il Codogno dopo la prima vittoria in Eccellenza

Lodi

Certezze confermate e piacevoli sorprese: è un Fanfulla sempre più rinfrancato (7 punti in 3 giornate) quello uscito dalla vittoria di domenica alla “Dossenina” contro il Forlì. Partita in cui i veterani Pascali, Brognoli e Laribi hanno dato il loro consueto contributo e nella quale Ciceri ha estratto dal cilindro l’ennesimo coniglio. Per rimediare alle assenze di ben cinque under infortunati il tecnico lodigiano ha dato fiducia a un debuttante e di certo non lo ha deluso Davide Bernardini, terzino sinistro dal fisico acerbo ma dotato nella corsa e sicuro sin dal primo pallone.

Attenti a quei due. Pollice su per i fratelli Alberto e Tommaso Pernatsch da San Martino in Strada nella rubrica del martedì dedicata ai “top e flop” della domenica calcistica: un gol a testa per indicare la strada al Mairago Turano nel 5-0 rifilato al Casaletto Ceredano.
Esulta per la prima vittoria in campionato il Codogno: «Carattere e qualità», sottolinea l’impresa degli azzurri rimasti in dieci contro la Vertovese Luca Albertini.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola martedì 17 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.